ITA
ENG
olio su carta,firmato e datato sul fronte., 1967, cm 75 x 55

Esposizioni
Gallery Peccolo,Livorno

senza titolo (A 0030)

Norman Bluhm (Chicago 1921-East Wallingford 1999) artista americano, ascrivibile per il suo stile alla corrente dell'espressionismo astratto, è uno dei protagonisti dell'arte statunitense del dopoguerra che tanto influsso ha avuto nella cultura occidentale. Norman Bluhm, con la sua arte, è stato un sensibile narratore della realtà americana, ma anche interprete della commistione che si era creata tra cultura europea e statunitense alla fine della guerra. A partire dagli anni '50 l'artista venne a contatto con la cultura d'oltre oceano come studente di Mies van der Rohe e grazie alla frequentazione degli intellettuali europei e della Bauhaus fuggiti al nazismo, riuscendo nel contempo a riunire attorno a sé gli artisti più importanti dell'avanguardia americana come Pollock e de Kooning. Era uomo cosmopolita, visse in Francia e in Italia , studiando i maestri del passato ma stando a diretto contatto con l'ambiente delle avanguardie artistiche, sperimentando nuove tecniche e nuovi contenuti. Aveva un carattere passionale e indipendente, amava il rischio e vivere con responsabilità e pienezza il presente mettendo corpo e anima nella sua arte. Il recupero della tradizione e la grande padronanza delle tecniche portarono Bluhm a comporre un proprio vocabolario fatto di ampi segni gestuali, spruzzi di colore, sgocciolature, forme costruire con linee che configurano corpi e spazi, pennellate violente e inquiete. Una sintesi perfetta della ricerca di Bluhm sono le opere su carta, che amava definire "suitcase art", "opere da viaggio" : in esse traspare la passione, la fierezza, l'intellegenza viva dell'artista grazie alla potenza della combinazione dei colori e la forza del tratto lineare, e nel contempo esprimono conoscenza e meditazione nella stesura di sottili linee calligrafiche e il sapiente studio della luce. Alla produzione su carta di Bluhm il Padiglione d'Arte Contemporanea di Milano ha dedicato (dal 20 aprile al 25 giugno 2000) un'ampia rassegna, a cura di James Harithas, presentando per la prima volta in Europa, opere prodotte dal 1948 al 1999. (R..M.)

One Artist Exibition :

2007 I dipinti tardivi di Norman Bluhm, Station Museum of Contemporary Art, Houston, TX (solo)
James Graham & Sons Galleria Booth, Art Chicago, Chicago, IL (solo)
Norman Bluhm: Opere dal 1976 Selezionato al 1989, Manny Silverman Gallery, Los Angeles, CA (gruppo)

2005 New York School, Another View, Opalka Gallery, The Saggi Collegi, Albany, NY (gruppo)
Norman Bluhm, opere su carta dagli anni '70, '80 e '90, James Graham and Sons, New York, NY (solo)
Norman Bluhm, Tre Dipinti, JG Contemporary, New York, NY (solo)

2004 An American Odyssey: 1945 19080, Círculo do Bellas Artes, Madrid, Spagna (gruppo)
Acquisizioni recenti: Framing the Museum Collection Parrish Art, Southampton, NY (gruppo)
moderna pittura americana, dalla Art Collection della New York University, Lewis Glucksman Gallery, Cork, Irlanda (gruppo)

2003 Astratto di per sé, Red Dot, New York, NY (gruppo)

2002 Norman Bluhm disegni, Worcester Art Museum, Worcester, MA (solo)
Ideale Abstraction, 1955-1965, Karl Benjamin e Norman Bluhm, Gary Snyder Fine Art, New York, NY (solo)

2001 1950-1965, Astrazione su carta, Michael Rosenfeld Gallery, New York, NY (gruppo)

2000 Rudy Burckhardt and Friends: Artists di New York degli anni 1950 e '60, Grigio Art Gallery, New York University, New York, NY (gruppo)
Collettiva, Manny Silverman Gallery, Los Angeles, CA (gruppo)

1999 In memoria dei miei sentimenti: Frank O'Hara e American Art, The Museum of Contemporary Art, Los Angeles, CA; viaggiato per Wexner Center for the Arts, Ohio State University, Columbus, OH e The Parrish Art Museum, Southampton, NY ( gruppo)
O'Hara, Bluhm & Goldberg, Un poeta e pittori a causa di una negligenza Anni '50 di New York, Centro per l'Arte Contemporanea di Palazzo Rocca, Chiavari, Genova (gruppo)

1998 Sogni per il secolo successivo, il Parrish Art Museum, Southampton, NY (gruppo)

1997 Bluhm, Burton e Frank, Kunstruimte Wagemans, Beetsterzwaag, Paesi Bassi (gruppo)
Colorflex, Apex Art CP New York, NY (gruppo)
Torino Parigi New York Osaka. Tapié. Un Art Autre, Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino (gruppo)

1996 Pintura Statunitense, Expressionismo Abstracto, Centro Cultural (gruppo)
Dopo Goya, uno sguardo soggettivo, Saragozza, Spagna (gruppo)

1994 Ace Contemporary Gallery, New York, New York e Los Angeles, CA (solo)

1993 1ère Triennale des Amériques, Maubeuge, Francia (gruppo)

1992 Anderson Gallery, Buffalo, NY (solo)

1991 Washburn Gallery, New York, NY (solo)
mostra inaugurale, parti I e II, Anderson Gallery, Buffalo, NY (gruppo)
Group Show, Galerie Stadler, Parigi, Francia (gruppo)

1990 Washburn Gallery, New York, NY (solo)
un saluto alla Galleria Signa, Guild Hall Museum, East Hampton, NY (gruppo)
Group Show, Galerie Stadler, Parigi, Francia (gruppo)

1989 Washburn Gallery, New York, NY (solo)
mostra inaugurale di arte del ventesimo secolo, James A. Michener Center, Bucks County, PA (gruppo)

1988 Riva Yares Gallery, Scottsdale, AZ (solo)
americana Estratto Disegni, Il Centro d'Arte Arkansas, Little Rock, AR (gruppo)

1987 Mondi interiori - Fantastic Paesaggi del 1950, Sarah Lawrence College Art Gallery, Bronxville, NY (gruppo)
Leo Castelli, Centro Cultural Arte Contemporaneo, Città del Messico, Messico (gruppo)
Michael Goldberg / Norman Bluhm: Direzione Painterly: Spontaneità / Restraint-Work degli anni Cinquanta e Sessanta, Vanderwoude Tananbaum Gallery, New York, NY (gruppo)
Condividi espressionismo astratto, Vanderwoude Tananbaum Gallery, New York, NY (gruppo)
In Scala e Time, Washburn Gallery, New York, NY (gruppo)
Stampa dal Laboratorio di edizioni Cono, Galleria Nord, Setauket, NY (gruppo)

1986 Washburn Gallery, New York, NY (solo)
Zolla-Lieberman Gallery, Chicago, IL (solo)

1985 Herbert Palmer Gallery, Los Angeles, CA (solo)
Museum di Newport Harbor Art, Newport, CA (gruppo)
Museo Worcester Art, Worcester, MA (gruppo)
Contemporary Arts Center, Cincinnati, OH (gruppo),
Albright-Knox Art Gallery, Buffalo, NY (gruppo)
National Museum of American Art, Washington, DC (gruppo)

1977 Corcoran Gallery, Washington, DC (solo)

1976 Contemporary Arts Museum, Houston, TX (solo)

1970 - 1974 Martha Jackson Gallery, New York, NY (solo)
Vassar College, Poughkeepsie, NY (solo)

1973 Museo Everson, Syracuse, NY (solo)

1969 Corcoran Gallery, Washington, DC (solo)

1967 Large Scale American Painting, Jewish Museum, New York, NY (gruppo)

1966 Museum of Modern Art, New York, NY (gruppo)

1961 Solomon R. Guggenheim Museum, New York, NY (gruppo)

1960 Leo Castelli Gallery, New York, NY (solo)

1958 Carnegie Institution, Washington, DC (gruppo)
Paul Kantor Gallery, Los Angeles, CA (solo)

1957 Leo Castelli Gallery, New York, NY (solo)
Selezionati collezioni pubbliche
Il Museum of Modern Art, New York, NY

Nelson-Atkins Gallery of Art, Kansas City, MO

Smithsonian American Art Museum, Washington, DC

Whitney Museum of American Art, New York, NY

National Gallery of Victoria, Melbourne, Australia

Museo Nazionale del Galles, Cardiff, Galles

Albright-Knox Gallery, Buffalo, NY

Art Gallery of Ontario, Toronto, Canada

L'Istituto Butler of American Art, Youngstown, OH

La Corcoran Gallery of Art, Washington, DC

Dallas Museum of Fine Arts, Dallas, TX

Denver Art Museum, Denver, CO

High Museum of Art, Atlanta, GA

Metropolitan Museum of Art, New York, NY

Museum of Contemporary Art, Los Angeles, CA

Museum of Contemporary Art San Diego, San Diego, CA

Norman* Bluhm